ENIGMA VITA, OGGI QUA, DOMANI….

Tra la sorpresa del domani e san Valentino

Cosa conterà mai in questa vita che passa veloce come un treno? Già il treno, quello che devo prendere cinque giorni su sette per andare a scuola. Dicono che gli insegnanti non fanno un cavolo e sono sempre in vacanza o sciopero. Non è vero, lavorare coi ragazzini stanca, ma riserva anche lati piacevoli. Sicuramente farlo da pendolare non aiuta a farlo amare particolarmente eccetti i primi tempi, i PRIMI ANNI. Poi, il solito brodo.

Tutto è bello la prima volta, la seconda volta, la terza volta, la quarta meno, la quinta ancora meno, da là in poi è tutta una discesa. Verso la noia e il nulla. Naturalmente questo è il mio punto di vista, non la verità assoluta. Tante cose però tendono a darmi ragione, io tifo però con chi dimostra il contrario.

Oggi è san Valentino, evviva. La domanda che viene fuori per ultima, dato che non ci ho fatto neanche caso finchè ho visto due che si baciavano in stazione, lui con mazzo di rose in mano, belli, bravi. Anche io, una volta. Più di una volta. Cosa resta oggi di tante parole, promesse amoresessotenerezza e blabla? Blabla appunto. Tempo perso? Dipende cosa ne avrei fatto di questo tempo altrimenti e dato che non lo so e non lo saprò mai, il problema non si pone.

Godiamoci la vita ora e diamo importanza a quello che facciamo ora, domani..enigma. Io al 50% so cosa farò ma non chi potrei conoscere incontrare.

Nell’enigma vita, il detto il pomeriggio può riservare sorprese che al mattino te le saresti sognate è una verità. Tutte le sorprese, non per forza cose belle. W l’amor e l’adesso vivente, del doman non c’è certezza.

¿Cuál es tu reacción?

Feliz

0

Alegre

0

Da igual

0

Enojo

0

Tristeza

0

Sono un insegnante, attratto dalla cultura e dall'underground urbano e la sua musica, la periferia e le sue sfumature sociali. Amo la Natura, la letteratura del Novecento europeo, le avventure per ragazzi, i tramonti sulle valli e sulle lagune del mare d'inverno, le montagne, la neve, i boschi, il silenzio dove pensare, meditare, incontrare, amare, suonare e creare musica, collezionare dischi e libri, cantare per la gioia dei vicini e scrivere qualche riga qua e là. Perchè scrivere crea emozione e spero anche la dia anche all'errante approdatore di questo spazio. Ad maiora

5 thoughts on “ENIGMA VITA, OGGI QUA, DOMANI….

Rispondi