Piove. In treno le gocce d’acqua si infrangono come lacrime sui vetri dei finestrini e sui pochi volti che seguono il filo dell’acqua cadere e volare via nel nulla, come dal nulla era arrivata.

Piove. La penombra scende sulla pianura e sulla vita degli uomini. Stanchi e distanti.

Piove.

Alb. 12/11/2019 Da qualche parte nel Veneto orientale