Partita persa

Parliamo di crepuscoli e di notte. Di tenebre, di aridità desolante dell’ animo.

Quando assopiti sul divano in una casa spaventosamente solitaria, in un luogo solitario, in una vita solitaria, capita di pensare alla vuota giornata fatta di impegni non voluti né desiderati. Come già detto in precedenza il tempo é nero, il tempo è morte.

Nella nebbia di vite perdute saluta solo il silenzio e il sentimento desolante di avere buttato via tutto. Ogni minuto, ogni secondo è vano. Pensando a ciò, ecco via altro tempo.

Incombe il buio e la morte, un altro anno è passato, volato. Quello che si è costruito finora continuerà nel nuovo anno, no way, no mercy. Nessuna misericordia per chi temporeggia e per chi non ha coraggio. Nulla nulla. Il nulla nulleggia. Il tempo vola tic tac, tic tac.

La vita è un cimitero di occasioni perdute, lo si scopre a partita finita.

All’asso di picche

Alb 10/12/2019 in treno, nocturna

¿Cuál es tu reacción?

Feliz

0

Alegre

0

Da igual

0

Enojo

0

Tristeza

0

Sono un insegnante, attratto dalla cultura e dall'underground urbano e la sua musica, la periferia e le sue sfumature sociali. Amo la Natura, la letteratura del Novecento europeo, le avventure per ragazzi, i tramonti sulle valli e sulle lagune del mare d'inverno, le montagne, la neve, i boschi, il silenzio dove pensare, meditare, incontrare, amare, suonare e creare musica, collezionare dischi e libri, cantare per la gioia dei vicini e scrivere qualche riga qua e là. Perchè scrivere crea emozione e spero anche la dia anche all'errante approdatore di questo spazio. Ad maiora

15 thoughts on “Partita persa

  1. Tutto vero !…Io ormai sono sulla sessantina ! Ma prima che la partita finisca ho ancora i minuti di recupero !…Non mi do’ pervinto e sfrutto ogni momento ! A domani !…

    1. Per fare un po’ di ragionamenti tenebrosi a Natale 😄. La storia del tempo perso non è sbagliata quando si è vittime dell”indecisionismo cronico patologico. Quindi la vita risulta un cimitero di occasioni perdute 😉

    1. Se tutto batte bene sicuramente, per me è così per fortuna, mi batte bene. Se fossi un padre separato senza un soldo, se mi licenziassero, se, se, se allora non mi batterebbe bene. La vita è una serie di coincidenze fortunate o sfigate, dipende dove nasci e cosa ti capita o permetti che ti capiti 🙂

Rispondi