Perla/Pearl

Percorrendo viali invernali gelati, di città sconosciute dove esseri umani con lo sguardo assente fissano il niente davanti a sé, le auto si innervosiscono sotto la tenaglia del cielo grigio. Tutto è ghiacciato. Le steli dell’erba, i visi arrossati, le mani messe in tasca.

Ma solo per vedere te, Perla di questo tetro letamaio, ho sfidato le distanze, i paesaggi, le ore della sveglia e dei ritorni in piena notte.

Per te, Perla, non so neanche se sto facendo bene. Non posso averti nè amarti. L’ideale meraviglioso di vita, una vita che rimane appunto un ideale.

Alb 15/1/2020

6 pensieri su “Perla/Pearl

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...