Steffy e la noia / Steffy and boredom (III)

Steffy dopo avere ottenuto i suoi bravi stivali tacco 12 dal suo zerbino preferito Giuseppe detto Beppe e tante altre cose di ogni tipo grazie alla sua teoria che le fighe ottengono tutto quello che vogliono, basta sapersi vendere senza vendersi nel vero senso della parola, si annoia.

La noia la rende vittima di tutte le noie possibili e immaginabili messe assieme. Il papi e la mami, nonna, le danno una generosa paghetta, lavorare non serve. Amiche non ne ha, sta sulle balle a tutte.

Può solo confidarsi con fantastici uomini in chat. Ha tre profili con tre foto diverse. Cell, tablet, secondo cell, suonano di continuo, VIBRANO. Notifiche a gogo. Stupenda, meravigliosa, ti amo, sposami, scopami, mandami una foto delle tette…

Steffy, ragazza viziata annoiata vede il numero di Giuseppe comparire sul suo numero non ufficiale. Quello che da agli amici, ovvero a nessuno.

Quello scemo che maltratto, mi cerca ma l’amicizia…serve…

Steffy riflette….riflette…risponde dopo essersela tirata per un’oretta.

Maledetta solitudine, pensa….

Alb 31/1/2020

¿Cuál es tu reacción?

Feliz

0

Alegre

0

Da igual

0

Enojo

0

Tristeza

0

Sono un insegnante, attratto dalla cultura e dall'underground urbano e la sua musica, la periferia e le sue sfumature sociali, dal disagio sociale e la tematica giovanile. Amo la Natura, la letteratura del Novecento europeo, le avventure per ragazzi, i tramonti sulle valli e sulle lagune del mare d'inverno, le montagne, la neve, i boschi, il silenzio dove pensare, meditare, suonare e creare musica, collezionare dischi e libri, scrivere qualche riga qua e là su temi giovanili, personaggi femminili tragicomici e un po vintage, perchè mi piace così. Ad maiora

Rispondi