Steffy deve andare al supermercato. Momenti paranoici/Steffy has to go to the supermarket. Paranoid moments (XVI)




Nessuno vive e si nutre di amore e di sogni paranoici del passato. Non che nutrirsi di amore sia meno paranoico dei sogni del passato e su questo la bella e tenebrosa Steffy non ha mai battuto ciglio. Che si nutrano pure di amore le altre, oche o con altri epiteti, per dirla senza giri di parole. Lingua tagliente, carattere di ferro, almeno così pensa con altalenante convinzione…

…ma solo i tonti sono sempre convinti di tutto. Uno dei suoi motti preferiti.

Ma nel fottuto tempo della quarantena, causa il coronavirus canaglia, il frigo comincia a piangere e anche per Stefania, Steffy per gli amici e per sè stessa, è giunto il tempo di scendere a compromesso con i comuni mortali, uscire dal suo castello incantato e andare a fare un pò di spesa. Non che odi il contatto con i comuni mortali, no giammai. Una cosa però è andare in luoghi chic con gente di livello, un altro è andare a prendere quattro melanzane e un pacco di biscotti al supermercato. No biscotti no, meglio tenersi in linea per….

per PRESUNTI TEMPI MIGLIORI. Ci saranno mai? borbotta Steffy ammirandosi allo specchio, vestita molto casual, ma non per questo trasandata o col look alla buona. Ha visto un po’ di video su felici donne di casa, madri premurose, mogli o compagne perfette. La gioia dell’uomo e delle sue corna. Però spesso ste tizie presunte realizzate, non avevano una silhouette da mega figa, anzi. A parte quelle fissate di palestre e affini, apparentemente molto (in)felici, le altre erano quasi tutte sovrappeso e rubizze in volto…non bruttissime per carità, anzi certe avevano una buona dose di sensualità ma a Steffy appariva sempre la classica immagine della massaia vecchio stampo….quella…

…con i bigodini in testa, il matterello in mano, grassoccia e con le gambe pelose. Oddio, sospira la Stefania guardandosi attentamente il viso e la generosità del seno. Al momento se ne sta ancora su per conto suo ma un giorno? Si sposta i lunghi capelli neri, si strizza d’occhio e si sorride. Poi fa una faccia cupa e fissa il pavimento sconcertata. Anche io un giorno sarò con i bigodini in testa, peserò cento chili e andrò a fare la spesa in tuta da ginnastica per nascondere il girovita? Magari quelle tute blu chiaro, i capelli unti raccolti in una coda da cavallo e piena di brufoli….

….piena di brufoli e con le unghie rosicchiate dallo stress. E con un marito che se ne sta in canottiera a guardare la tele con una birra in mano, in pantaloni corti e urla..EHI STEFANIA PORTA ANCORA UNA BIRRA. ERI MEGLIO UNA VOLTA, SEI DIVENTATA UN CESSO!

La ragazza cade in ginocchio a terra davanti allo specchio e i capelli le coprono il volto. Dannazione, mi aspetta un futuro di merda! Addio bei tempi. Addio vita e…e…ma che diavolo sto pensando? Non dovevo andare a fare la spesa??

Si da un pugno sulla testa da sola dandosi un bacio allo specchio, facendosi l’occhiolino. Col cavolo, non mi sposerò mai. Pretendenti sparite!

Prima di uscire prende un paio di guanti fighetti e la famosa mascherina da mettere per non stare..boh non se lo ricorda perchè. A stare ad un metro di distanza dagli altri perchè così ha detto il TIZIO DEL GOVERNO, quello là, come cavolo si chiama, non è neanche bruttissimo e poi non sa perchè così, perchè cosà, si fa così, si fa colà, non devo parlare, non devo, NON DEVO fare una mazza, non devo..blablabla.

CAZZAROLA! La spesa!

Continua…

Albert 2/4/2020

18 pensieri su “Steffy deve andare al supermercato. Momenti paranoici/Steffy has to go to the supermarket. Paranoid moments (XVI)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...