Black Jack

Come mai in questo tempo si gioca un’interessante partita? Una partita che non va a raggiungere il 21 come il Black Jack insegna, ma va ben oltre.

Oltre il complotto del regime. Il regime domina, il popolo subisce supino.

Mettiamo una puntata al cento, al migliaio o forse più. Una meraviglia, giocare e poi sognare di vincere. Che cosa? Io punto sulla libertà. tengo coperte le mie carte eccetto una e poi, a puntata, a soldi emessi, mi vengono assegnate delle carte. Ok, mi fermo prima del 21 e poi vediamo cosa fanno i miei avversari o l’uomo del banco.

Importa?

La tavola verde del complotto impone una partita importante. Un bel tappeto verde e delle belle fiches…avanzano verso il piatto che deve dettare una vitoria…

…o una sconfitta.

In questo tempo di strani complotti che ci tengono all’oscuro delle nostre case, vittime delle notizie del regime e delle menzogne dei social, godiamo dell’inutile e di partite contro chi comanda e contro noi stessi, contro lo sviluppo della ragione. Black Jack? Oh yeah!

Il punteggio arriva a 21, le figure valgono 10, le altre il numero che compare sulla carta appena scoperta.

Il futuro è uno strano enigma. Le carte numerano un numero che va accettato per tentare la sorte o rifiutato per sperare nella sconfitta altrui.

Albert 9/4/2020

¿Cuál es tu reacción?

Feliz

0

Alegre

0

Da igual

0

Enojo

0

Tristeza

0

Sono un insegnante, attratto dalla cultura e dall'underground urbano e la sua musica, la periferia e le sue sfumature sociali. Amo la Natura, la letteratura del Novecento europeo, le avventure per ragazzi, i tramonti sulle valli e sulle lagune del mare d'inverno, le montagne, la neve, i boschi, il silenzio dove pensare, meditare, incontrare, amare, suonare e creare musica, collezionare dischi e libri, cantare per la gioia dei vicini e scrivere qualche riga qua e là. Perchè scrivere crea emozione e spero anche la dia anche all'errante approdatore di questo spazio. Ad maiora

22 thoughts on “Black Jack

  1. Io adoro giocare, ma sempre senza soldi, pure a poker. Comunque Blackjack sembra niente, ma è uno dei giochi col più basso indice di probabilità di vincita. Bellissima la tua metafora, e molto ben raccontata.

Rispondi