Il Coronavirus nelle nuove case dell’orrore/Covid19 in new horror houses

Le migliori case infestate da spettri sono le nostre, al tempo del Covid19

Nell’immaginario dell’orrore e delle case dei fantasmi, come scritto qualche tempo fa, consta in una strana dimora, possibilmente di stampo vittoriano, situata meravigliosamente sulla cima di una collina solitaria e ancora più divinamente abbandonata da un bel po’ di anni. Dominata da legioni di fantasmi, apparizioni soprannaturali al crepuscolo, bagliori misteriosi provenire dall’inevitabile cimitero posto ovviamente nelle vicinanze della casa in rovina e soprattutto…

….soprattutto una sonora dose di paura, di strizza. Da grande amante delle case infestate di spettri e della letteratura gotica/dark e insomma come la si vuol chiamare, della strizza appunto, mi viene in mente, in questo tempo acido, che le migliori case della paura, quelle delle apparizioni di legioni di spettri incazzati neri, sono gli appartamenti dove abitiamo rinchiusi da monumentali minacce di denunce, di multe da galera immediata e dal semi divieto assoluto di mettere le chiappe fuori di casa a meno di non avere…

….avere dei motivi da fame, da farmacie, da giornali o da cagnolini da portare a fare le loro robe sulle siepi o nei giardinetti.

La casa dell’orrore e gli spettri, gli zombie, quelli dell’alba dei morti viventi penso di essere diventato io e gran parte della civiltà occidentale.

Davvero stare a casa per chissà quanto tempo farà calare il temibile virus? Oppure ne farà uscire un altro, sicuramente meno letale ma più drammatico a livello emotivo? Ci farà diventare più dolci e pronti a farci abbracciare tutti e amarci più di prima, perchè più di prima ti amerò, come cantava Vasco in “Asilo republic”?

Lo dubito seriamente e appena tutto finisce, se finisce, c’è la famosa casa degli spettri e la mia amica Stella, indagatrice dell’orrore e dell’ignoto. Mia compare di indagini, con candele e pile traballanti, in case abbandonate. Dopo il crepuscolo, ovviamente.

La vita è un viaggio dove domina il mistero e l’oblio. Soprattutto la menzogna.

Albert 15/4/2020


Pubblicato da Povertà 🌟 Ricchezza

Sono attratto dalla cultura e dall'underground, Amo in maniera viscerale da sempre la Natura, le favole gotiche, le fiabe crepuscolari, il fantasy, i tramonti, la neve, i fantasmi, le situazioni balorde e divertenti e l'amore, che lo faccio raccontare a personaggi bizzarri inventati, in parte. Loro parlano per me

7 pensieri riguardo “Il Coronavirus nelle nuove case dell’orrore/Covid19 in new horror houses

  1. Penso comunque che dipenda dalle persone. Vedo comportamenti altruisti e dolci da parte di molte persone così come comportamenti invece egoistici e a volte crudeli. Dipende dalla persona, ma comunque da questa storia ne usciremo tutti cambiati e speriamo in meglio.

    Piace a 1 persona

    1. Mi dispiace vedere il bicchiere mezzo vuoto, amico dell’horror e del mistero, ma la soppressione della libertà democratica non può portare al “meglio” e lavorando a scuola, sento previsioni ben peggiori di quello che ce la menano i soloni dell’imbroglio. Ma questa è una mia idea e la metto in raccontino FUNNY per non passare solo per autore di storie rosa, vedi la dolce Steffy, Stella ecc. 😉

      Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: