Steffy va in città / Steffy goes to town (XXIV)

Che il tempo passa rapidamente ce ne accorgiamo tutti, specialmente quando non puoi fare altro che stare a casa. O farti la fila al supermercato avvinghiata in stile Star Trek, ancora un pò con il casco spaziale. Ma ci si abitua a tutto…amare, odiare, fregare…

….o essere fregati, in un modo o in un altro, pensa la Steffy il secondo giorno di fine della FASE 1 fissandosi allo specchio per cercare coprire certe imperfezioni sul viso. Mettendo in risalto da vera professionista (leggi secoli di video su youtube e ex amiche estetiste..ex, come tanti, chissà come mai, cavolo) il suo bel visetto, come dice sua madre quando la bacia sulla fronte. La mia bella Stefania e il suo bel visetto da principessa dice mamma, dai mamma, chiamami Steffy che fa più figo, ripete l’altra imbronciata, principessa poi..ma si, ci sta. Insomma…

…insomma il famoso CAPO DEL GOVERNO ha stabilito che si può andare a fare un giro in centro senza dovere per forza avere qualche cosa da comprare al supermercato. Per motivi sportivi, per attività all’aria aperta, ha detto quello. Ma con la museruola…mascherina a seguito. Che balle straballe pensa Steffy dopo essersi vestita in modo casual. Senza strafare, tanto che importa…e senza appuntamenti con nessuno.

D’altronde non si può vedere nessuno perchè crea ASSEMBRAMENTO. Ma abituata alla solitudine, ormai le va quasi bene così, LEI che vedeva la solitudine come il dramma dell’asociale. Ma i tempi cambiano e gli anni anche. Una candelina in più sulla torta della vita, sulla gobba. Stefania alza le spalle a sè stessa riflessa, prende la mascherina ed esce…

…esce in una meravigliosa giornata di primavera! Il sole alto, luminoso, l’aria pura, senza quel cavolo di inquinamento, che figata pensa sorridendo. Ah le sue labbra belle e carnose, se le tocca sopra la museruola. Baci come una dea, le aveva detto una volta un bel tipo con cui aveva avuto un breve flirt. Breve che non duri troppo…forse poteva durare un pò di più, pensa la ragazza guardando le serrande dei negozi chiusi. Possibile pentirsi sempre delle proprie azioni?

Ma il lungo giro per il centro della non so quanto ex città proibita non è poi così bello come se lo era immaginato. Oltre l’urgenza assoluta di un parrucchiere, ho i capelli di una strega, pensa, di andare a farsi un massaggio, di andare in palestra, di andare poi in una SPA, di andare a fare shopping come Dio comanda, sponsorizzato magari da chi sa lei, amici cari, sa sdebitarsi poi, di andare a farsi il famoso aperitivo della sera nel solito bar ultra trendy e poi fare questo, questo e quell’altro. Insomma….

…insomma di questa famosa finta libertà motivata per attività all’aria aperta del capo del governo è una fregatura. E’ tutto chiuso! Della vita di prima non è rimasto nulla eccetto i fottuti supermercati con i prezzi raddoppiati. E i poveri commessi a tenere a distanza i clienti. E quelli che stanno a casa senza un soldo, poveracci. Steffy delusa dalla gita, nonostante la bella aria e l’atmosfera da dopoguerra, come diceva il bisnonno buonanima, se ne torna a casa.

Tra qualche giorno forse aprirà qualcosa, dicono le notizie. Dubito, pensa la Steffy mettendosi a prendere il sole in terrazza, con protezione a prova di guardoni. Non si sta poi tanto male a casa pensa nella brezza profumata del pomeriggio primaverile…chi si contenta gode e chi non gode, si attacca al tram!

Albert 5/5/2020

Pubblicato da Povertà 🌟 Ricchezza

Sono attratto dalla cultura e dall'underground, Amo in maniera viscerale da sempre la Natura, le favole gotiche, le fiabe crepuscolari, il fantasy, i tramonti, la neve, i fantasmi, le situazioni balorde e divertenti e l'amore, che lo faccio raccontare a personaggi bizzarri inventati, in parte. Loro parlano per me

4 pensieri riguardo “Steffy va in città / Steffy goes to town (XXIV)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: