Il soffione voleva volare lontano…

Il soffione si alza in volo sopra un cielo rosa quasi speranza, come dovesse volare per sempre verso tutte le direzioni del mondo. Ma come si sa, il soffione si sfalda e si dissolve al minimo cenno di vento.

Sembra che oggi sia tutto fragile e di breve durata. Dopo i festeggiamenti per la ritrovata libertà, sempre che ce ne fosse mai stata una, vedo la gente piuttosto spenta, apatica, come se non ci fosse granché di domani. Finita la baldoria per inneggiare ad una libertà inesistente, cosa succederà? È facile da intuirsi anche se tendono a minimizzare, ma la menzogna ha le gambe corte, sempre se il popolo saprà reagire. Lo farà? Dubito.

Il soffione, dopo avere pensato che avrebbe raggiunto la vetta più alta del mondo o il punto più profondo dei mari, si sfaldò in mille pezzi appena si staccò dallo stelo.

Alberto 21/6/2020

11 pensieri su “Il soffione voleva volare lontano…

  1. Ciao! Bellissimo pensiero e verissimo, dubito che avranno il coraggio di svegliarsi e di vedere come stanno realmente le cose…😔 Ci penso molto spesso, ultimamente nella mia città sono successi fatti di vera ignoranza, sembra che abbiano dimenticato tutto…😥

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...