Regina Fantasma/Ghost Queen

Il mondo dell’ignoto è il mondo dell’inaccessibile chiave di lettura di ciò che non si sa. Nel tempo in cui ogni cosa è accessibile su Google o motori di ricerca simili, l’umanità continua a vagare nel buio della più cieca ignoranza. Da tutto, dalla ricerca della felicità, dell’ascolto, dell’affetto, delle risposte, del sapere. Del sapere vero, quello che non si può davvero sapere…

…ogni giorno è l’ultimo, in teoria. Dell’alba di ogni giorno, dalla consapevolezza di essere vivi un altro giorno non è garantito di esserlo anche quando si tornerà a dormire.

L’esistenza della vita oltre la morte, il più grande mistero di tutti i tempi, è ignota. Il credere o meno di presenze ultraterrene, chiamate volgarmente fantasmi, spettri, ghosts è soggettivo ad ognuno o alle sue esperienze.

Niente si ferma, oltre il buio appare una luce.

La regina del dominio di Tenebra, regno dispotico di una dimensione parallela, appartiene ad un miscuglio energetico di pura malignità. Se inferno esiste, la dominatrice regnante si manifesta sotto aspetto di innocua ragazza, corpo in realtà preso in prestito dopo un esperimento rituale finito male per la vittima innocente. Di esperimenti su corpi umani ce ne sono stati e ce ne saranno, guidati dalla perfida regia della regina fantasma, bella immagine del Male, il Male che spesso ha immagine idilliaca…

…immagine che inganna, maliziosa. Ma dietro ogni bella apparenza si nasconde il tranello dell’inganno. La Regina Fantasma tende le sue candide e belle mani all’ignaro richiedente di salute, fama, soldi, successo oppure solamente la richiesta di non vivere da soli…di riportare indietro un amore perso o di fare sentire…

…fare sentire la voce di un caro defunto. La voce dell’oltretomba, fammi parlare con il papà. con il figlio che non c’è più, fammi sentire che sta bene dov’è ora. Nel mondo ignoto, nel mondo che non posso cercare e non posso sapere.

la Regina, ingannatrice fin dal principio del tempo, riassunto delle menzogne di ogni desiderio, con perfido sorriso mette nero su bianco, esaudisce ogni cosa in cambio della devozione, del vendersi a lei, al suo regno luccicante di bugie. Luccicante che poi si trasforma in un abisso nero senza fine e dal quale non si più tornare indietro.

Quello che si chiede, quello che si sogna, si pensa, può venire esaudito. Non subito, anche dopo tanto tempo.. Il contatto con l’ignoto, il passaggio delle dimensioni presenti e parallele è molto sottile. Attenti a quello che si chiede, la regina Fantasma, presenza maligna ascolta. Esaudisce.

Albert 26/9/2020

Pubblicato da Povertà 🌟 Ricchezza

Sono attratto dalla cultura e dall'underground, Amo in maniera viscerale da sempre la Natura, le favole gotiche, le fiabe crepuscolari, il fantasy, i tramonti, la neve, i fantasmi, le situazioni balorde e divertenti e l'amore, che lo faccio raccontare a personaggi bizzarri inventati, in parte. Loro parlano per me

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: