STEFFY VA IN CAMPAGNA @ Vagabondaggi pensieri e riflessioni semi serie di ragazze viziate di città

Pictures by Sam Yang Art

 

STEFFY E LE ONE NIGHT STAND

 

Camgirl per una settimana va bene, poi…poi come in tutte le cose accadute nella vita della bella Steffy…ci si rompe…ci si stufa…

Il gioco deve durare poco per essere goduto alla grande.

Poco, emozioni intense e poi addio.

Non è così anche per l’amore? Non è così anche per il sesso?

Una bella ONE NIGHT STAND fatta come Dio comanda e la mattina dopo, messo in chiaro il proprio cervello che deve bastare così e un bel CIAONE all’amico della noche, bye bye bello, la Steffy deve mettere a posto la sua bella testolina.

Va bene, cara Stefania alias Steffy, alias momentaneamente Babybella, alias stronza per parecchia gente, hai lasciato perdere le VARIANTI SOCIALI ALLA NOIA per rientrare in te stessa e…MAI PIU’!

Stop menate da intrattenitrice così per gioco di uomini solitari sul web (non è che sotto sotto sei una zocc.la patentata?)

STOP a tante cose, perdite di tempo che poi lasciano solo l’amaro in bocca e accentuano il senso di solitudine. SOLITUDINE?

Si, solitudine, i cosiddetti amici ti cercano solo per quello o per lagnarsi della loro vita. Il “BEATA TE” che sei bella, single, benestante…

ECCO! sibila Steffy dando un pugno al volante della sua bella MINI rossa scintillante fuoco. Poi accarezza il volante come per chiedergli scusa.

Alza il volume della radio da brava villana zoticona cittadina e tenendo ben aperti i finestrini fa entrare il vento frizzante della primavera. Non fa caldo, ma il paesaggio verde fa subito effetto rilassante nella testolina piena di pensieri della capricciosa…fragile…egoista…piena di paure…baybella.

 

STEFFY E LE OSTERIE DI PROVINCIA

 

 

Strada su strada, da qualche parte bisogna pure arrivare, darsi una meta, non è che la benzina sia poi tanto economica.

Accidenti ma il correre fra i campi, spighe verdi e papaveri che si muovono alla brezza, le da un senso di quasi quiete quindi inutile fare i taccagni e guardare il livello della benza che scende e…guarda guarda…

OSTERIA ALLA STRADA GLORIOSA…Steffy accosta il bolide e…che carino, pensa. Si guarda allo specchio…capelli tenuti con la coda, vestito non proprio chic, va beh chi se ne frega.

Entra nel locale tenendo gli occhiali scuri, fà tanto figa, segue più o meno le pallose regole anti covid, rimane in piedi sotto un portico dopo avere chiesto dove può sedersi e altre menate del palloso cerimoniale covid.

Il cameriere, padrone, boh? classico omone coi baffi di foggia ottocentesca le ricorda il caro nonno buonanima, le voleva bene, forse l’unico nella sua vita…

Un calice di vino rosso a stomaco vuoto ma si, anche qualcosa da mangiare semplice semplice per non ubriacarsi già alle due del pomeriggio.

L’omone con i baffi tutto sorrisi e battute divertenti, ci credo, se ero in compagnia volevo vedere se mi filavi pensa, tutto però alla grande, cibo buono, vino anche meglio, i gatti se ne stanno stravaccati in mezzo ai campi, il campanile batte le ore, effetto alcolico ipnotico…che meraviglia…

Steffy quasi si addormenta sulla sedia col vento del pomeriggio che le bacia il viso. Che meraviglia…idea gagliarda essere venuti qua…altro che fare la stronza in webcam mascherata da premurosa amante scaccia noia (LA SUA noia).

Tutto bene, signorina? Steffy scoppia a ridere ubriaca. Tutto bene, signorone. Il signorone ride e le porta un ammazzacaffè alle erbe, omaggio della casa signorina.

Uscita dall’osteria un pò ciucca, troppo per mettersi a guidare, raggiunge la cima di una collinetta con una chiesetta. Una panchinetta all’ombra del pomeriggio, brezza perfetta, una bella dormita, dormi bellezza che del doman non v’è certezza.

Sente vibrare il telefono, con la coda dell’occhio vede il nome sul display, la zia Graziella, quella che vive nel passato e piange la gioventù sfiorita, se mai è stata giovane quella.

Messaggio di whatsapp, Stefania chiamami appena puoi che sono in depre, voglio parlare con qualcuno. Steffy fa una smorfia evitando come la peste nera di far capire di aver visualizzato il messaggio.

Per carità, borbotta tornando a guardare il paesaggio.

Vede l’osteria sottostante e l’omone coi baffi ottocenteschi che fuma in cortile e accarezza i gatti. Tutto è pace e silenzio.

Dormi bellezza del doman non v’è certezza. O si?

Albert 9/5/2021

¿Cuál es tu reacción?

Feliz

0

Alegre

0

Da igual

0

Enojo

0

Tristeza

0

Sono un insegnante, attratto dalla cultura e dall'underground urbano e la sua musica, la periferia e le sue sfumature sociali. Amo la Natura, la letteratura del Novecento europeo, le avventure per ragazzi, i tramonti sulle valli e sulle lagune del mare d'inverno, le montagne, la neve, i boschi, il silenzio dove pensare, meditare, incontrare, amare, suonare e creare musica, collezionare dischi e libri, cantare per la gioia dei vicini e scrivere qualche riga qua e là. Perchè scrivere crea emozione e spero anche la dia anche all'errante approdatore di questo spazio. Ad maiora

17 thoughts on “STEFFY VA IN CAMPAGNA @ Vagabondaggi pensieri e riflessioni semi serie di ragazze viziate di città

  1. Paolaaa!!!! quale meraviglia!
    Preoccuparsi del domani, visti i tempi mi sembra una gran pretesa 😀 e direi che anche in generale.. meglio concentrarsi sull’attuale per il resto.. si vedrà 🙂
    Buon pomeriggio inoltrato 🙂

    1. Non pensare al domani è una pratica difficile. Mi pare che solo con meditazioni e cancellazione della mente per vivere il presente si può evitare questo tipo di stress. Ahah, ho usato termini poco scientifici

      1. Ahahahahahaha ormai meditano tutti.. tutti alla riscoperta dell’anima evitando di vivere il presente 😅
        Al domani ci si pensa eccome ma attraverso la costruzione del tempo presente.. altrimenti anticipi creando stress senza avere delle solide basi. Costruisco oggi il mio domani.

        1. Oh benon, sembra molto semplice, prendo nota e divulgo ma rendo onore ai diritti d’autore 🙂
          Ho perso la testa…saranno stati i libri o il mio provincialismo (Guccini). Parole sacre

        2. Ahahahaha una psy x amica fa sempre bene! 😂😂😋Guccini ancora di più 😊

        3. Assolutamente, amiche che valgono più di amici reali. Eh Guccini invece povero, non so se farà ancora tournee. Ha vissuto un’epoca musicale magica in un tempo della storia favoloso. Sociale, musicale, politico, artistico. Genio

        4. Genio fino alla fine, a differenza di altri si è ritirato quando “doveva”, x dirla brevemente..😁

Rispondi