LE RAGAZZE DEI QUARTIERI POPOLARI RICEVONO BIGLIETTI D’AMORE ANONIMI E DI NASCOSTO @ Racconti e avventure giovanili degli anni 90

LA 5B ALL’ATTACCO DEL NUOVO ANNO SCOLASTICO

Settembre pieno di pioggia, umidità. L’estate se ne andava così come era arrivata.

La scuola era tornata con la sua mortale spirale, come un boa che si attorciglia su una preda innocente.

Le prede innocenti erano i poveri studenti, i ragazzi della famigerata ex 4B, attuale 5B. Tutti promossi, esami superati. Professori gentili…magnanimi.

Un culo ragazzi diceva il Checco, una fortuna sfacciata replicava la Katia, ho evitato di finire dalle suore per un brivido.

Ragazzi, finivo dalle suore, ero fottuta. Michela, alle prese con le sue innumerevoli sigarette e il sogno di sposare Vasco Rossi stringeva lo zaino Invicta coperto di scritte e firme come un tenero amante.

Dalle suore Michi? domanda il bel Piero. Michi non risponde, ma sorride alla grande passandosi le dita affusolate tra i capelli castani. Non più, all’inferno le suore.

Andiamo in bar? Tutti vanno verso il solito bar e…

 

STELLA RICEVE FIORI SUL BANCO DEL BAR

…e sul banco del bar, Stella la giovane barista bionda vede due garofani arancioni. Era uscita un attimo, si era distratta un attimo e…

…(colpa d’Alfredo che con i suoi discorsi seri e inopportuni mi fa sciupare tutte le occasioni) …e ora?

Un bigliettino di quaderno, una scritta…una comune penna blu BIC.

STELLA TI AMO!

La bionda ragazza legge il bigliettino venti volte, guarda i fiori, si guarda in giro con la bocca aperta. 

C’era solo il solito Tango e i suoi sigari e un altro cliente abituale che legge il giornale.

Camminando attraverso il fumo di sigaro esce fuori pensando di vedere il magico ammiratore solitario, quello in moto si, quello figo, il metallaro solitario.

Nessuno all’orizzonte. Riletta al biglietto, cazzarola, non c’è nessuno.

La curiosità di sapere divora il curioso.

C’era qualcuno qui poco fa, mentre ero fuori?

Tango, visibilmente sbronzo alza le spalle. Non mi pare…non mi ricordo. Stella borbotta un ” bah, al diavolo” e prende i due garofani sbirciando a lungo il TI AMO.

TI AMO, TE LJUBIM, JE T’AIME, ICH LIEBE DICH, I LOVE YOU, AI SITERU

Albert 25/9/2021

À Paname, Paname
Pendant la nuit des révolutionnaires
N’oubliez pas, n’oubliez pas
Grognards et grenadiers sont fous de moi

 

 

 

¿Cuál es tu reacción?

Feliz

0

Alegre

0

Da igual

0

Enojo

0

Tristeza

0

Sono un insegnante, attratto dalla cultura e dall'underground urbano e la sua musica, la periferia e le sue sfumature sociali, dal disagio sociale e la tematica giovanile. Amo la Natura, la letteratura del Novecento europeo, le avventure per ragazzi, i tramonti sulle valli e sulle lagune del mare d'inverno, le montagne, la neve, i boschi, il silenzio dove pensare, meditare, suonare e creare musica, collezionare dischi e libri, scrivere qualche riga qua e là su temi giovanili, personaggi femminili tragicomici e un po vintage, perchè mi piace così. Ad maiora

9 thoughts on “LE RAGAZZE DEI QUARTIERI POPOLARI RICEVONO BIGLIETTI D’AMORE ANONIMI E DI NASCOSTO @ Racconti e avventure giovanili degli anni 90

  1. Lo zaino con le firme 🥺 non invicta però.. costava troppo 😂🙈
    Insomma… amour nell’aria 😁
    Ciao Maè!

    1. 😊Lo so che costava troppo. Per averne uno avevo instaurato una dura battaglia a casa, poi gli amici o cosiddetti tali mi avevano fatto passare per venduto. Va beh 🙂
      Si l’anour all’ Ikea ahah Red. Ciao 😊

      1. 😀 gli accordi con i genitori… le battaglie.. che alla fine funzionavano però (in termini educativi).. siamo venuti su non male.. nonostante tutto 🙂
        l’Ikea! 😀

        1. L’Ikea è il classico esempio del nasci consuma crepa 😖 e queste famiglie,.con donne dominanti e maschio al guinzaglio 🤔
          Siamo venuti bene si, al punto da dire a un tizietto che mi dava del TU a ricordargli che non abbiamo mai mangiato insieme e a dare del LEI. I boomers dettano legge, Red 😊

        2. ahahahahh ormai ti sei calato nel ruolo boomer alla grande, Maè! 😀 Albert vs la generazione z 😀 “donne dominanti e maschi al guinzaglio”.. la psicoanalisi quante ne ha dette 🙂

  2. Dai veramente, sti.maschi rincoglioniti che si fanno comandare. Magari succederebbe anche a me 😱😅
    Si dai, dare del tu con faciloneria non mi piace 😑 capisco i bambinini ma un cazzaro…anca no 😃

    1. ammazza Albè.. puoi avere di meglio rispetto a una che ti comanda a bacchetta manco fossi il Chihuahua suo 😀 a sto punto vai con le mammine degli allievi ahahahhahaah.
      Scherzo dai.. sul tu facile hai ragione.

      1. Ma a tanti piace la figura forte che comanda. In casa, in famiglia, l’uomo forte della provvidenza che salva la patria, dalla notte dei tempi a oggi stesso. In Italia e nei paesi latinos piace particolarmente, si dice che la democratia funzioni meglio ad altre latitudini. Si mormora…si vocifera..si vede
        Le mammine eh? 🙂

        1. Non posso risponderti.. tutto ciò che va per pensiero comune mi è molto lontano 😁😅 Le mammine.. mai dire mai☝️😂😂😂😂😂

Rispondi