ELETTRICA BELLICA CON LA MAGLIA TROPPO STRETTA RISPONDE ALLE DOMANDE DEL MISTERIOSO DOTTORE @ Ragazze di provincia permalose alle prese con domande scomode di figure losche

   

    ELETTRICA BELLICA

 

 

Elettrica, indossa pantaloni militari e una maglia verde mimetica troppo attillata.

La rossa Ele ne è accorta troppo tardi, ormai l’appuntamento con MISTER X era stato stabilito e per lei la puntualità è svizzera teutonica.

Magliette attillate o meno, la futura guerrigliera ama essere puntuale come l’orologio del Rathaus di Marienplatz.

Sta con le mani conserte per non far vedere le sue grazie. Si mette davanti anche la sua lunga treccia rossa

MISTER X è una figura nera nascosta nell’ombra.

MISTER X: Buonasera Elettrica

ELETTRICA: Mmh…ciao

MISTER X: Puoi rilassarti, non serve essere rigidi

ELETTRICA: Sbuffa e si accarezza la punta della treccia senza rispondere. 

MISTER X: L’ultima volta mi parlavi che sognavi granchi rossi. Hai superato la paura dei granchi rossi Ele? 

ELETTRICA: Si gratta le gambe infastidita lasciando in bella vista la maglietta attillata sul petto. Beh…granchi, chi se ne frega dei granchi, accidenti. Il problema non sono quei fottuti granchi.

MISTER X: Sorride bonariamente.

Quali sono i problemi allora?

ELETTRICA: Distratta balbetta alcune parole. Problemi…problemi…quali problemi…? Chi ha mai parlato di problemi?

Si ricorda della maglietta attillata e torna in difesa con le braccia conserte sul petto fissando malevolmente Mister X

MISTER X: Rimane in silenzio. La sua figura non si distingue nell’ombra ma Elettrica sa che la sta fissando e sta pensando qualcosa di lei.

ELETTRICA: In difficoltà per il silenzio. Sta in difesa e poi passa a lisciarsi la coda.

Non sa che dire, forse le fa piacere che Mister X la guardi ma non vuole cedere, forse cede.

Il dubbio lacera la sua testolina rossa.

MISTER X: Arrivederci Elettrica!

ELETTRICA: Allunga la mano verso l’ombra. No, un momento io devo dire che…

Mister X scompare di scena. Questa volta vince l’ombra della sua coscienza.

Torna, sono disposta anche a fartele vedere, guarda che vale la pena ..ma…

AL DIAVOLO!

 

Albert 27/10/2021

 

¿Cuál es tu reacción?

Feliz

0

Alegre

0

Da igual

0

Enojo

0

Tristeza

0

Sono un insegnante, attratto dalla cultura e dall'underground urbano e la sua musica, la periferia e le sue sfumature sociali, dal disagio sociale e la tematica giovanile. Amo la Natura, la letteratura del Novecento europeo, le avventure per ragazzi, i tramonti sulle valli e sulle lagune del mare d'inverno, le montagne, la neve, i boschi, il silenzio dove pensare, meditare, suonare e creare musica, collezionare dischi e libri, scrivere qualche riga qua e là su temi giovanili, personaggi femminili tragicomici e un po vintage, perchè mi piace così. Ad maiora

6 thoughts on “ELETTRICA BELLICA CON LA MAGLIA TROPPO STRETTA RISPONDE ALLE DOMANDE DEL MISTERIOSO DOTTORE @ Ragazze di provincia permalose alle prese con domande scomode di figure losche

        1. Sempre meglio provare.. meglio che si spezzi avendo tentato che restare col dubbio.

Rispondi