IL GIOCO DELLA BOTTIGLIA NEI FESTINI ALLE MEDIE

I FESTINI ALLE SCUOLE MEDIE

IL GIOCO DELLA BOTTIGLIA NEI FESTINI ALLE MEDIE

I FESTINI ALLE SCUOLE MEDIE

IL GIOCO DELLA BOTTIGLIA NEI FESTINI ALLE MEDIE

Nei party, nei festini che si facevano alle medie ad un certo punto spuntavano bottiglie di birra, whisky, vodka alla frutta.

Qualche canna, si andava a fumare dove l’odore del fumo non entrava in casa. Si fumava, si beveva poco, ma si beveva, la bottiglia era spesso del genitore del festeggiato o la si portava di nascosto.

Quando il rossore del viso si accendeva e le parole diventavano lievi e impastate si proponeva il gioco della bottiglia.

In un’età in cui esplodevano gli ormoni ci stava come il cacio sui maccheroni.

LA BOTTIGLIA IN MEZZO GLI ALTRI UNO DI FRONTE ALL’ALTRO

Tre ragazze, sette ragazzi. Ehilà il numero non batte, brontola uno, chiamate anche le vostre amiche. Una delle tre alza le spalle, loro sono timide, non vengono.

Vuol dire che queste tre sono più porche e ci stanno a tutto, dice uno più largo che lungo dando una gomitata.

Non è così HIC…sbronza, non ci fate HIC…niente. Casomai vi baciate tra voi e fate anche altro fra voi.

Le tre ragazze si mettono a ridere dandosi a loro volta gomitate.

Col cavolo, se la bottiglia indica fate voi tutto con chi capita, tuttoooo! Sorsata di whisky, l’alcool la fa da padrone, rende coraggiosi.

Una delle girls gli fa il dito medio, col cacchio, noi…io non faccio proprio niente.

Eddai, che balle, fa uno dall’aria sfigata, non provocarle che non si combina manco un kiss, perchè un kiss ce lo dovete.

O ve lo dovete tra di voi, risponde la solita sostenendo lo sguardo.

LA BOTTIGLIA GIRA…RIEN NE VA PLUS

IL GIOCO DELLA BOTTIGLIA NEI FESTINI ALLE MEDIE

I volti sudati, le mani sulle ginocchia, gli sguardi perplessi, taac la bionda ubriaca e il tipo dall’atteggiamento sfigato.

Il collo della bottiglia da un lato e il fondo all’opposto. I due si fissano con occhi ubriachi, lui non ci può credere, lei neanche ma per altri motivi. BACIO BACIO BACIO!!

Ma io…io veramente anche no, brontola la bionda guardando il più figo dei ragazzi che non è quello che dovrebbe baciare.

Abbassa le luci, anzi spegnile, dice uno.

Detto fatto. Ehi, non farlo. Ma troppo tardi, complice l’alcool, canne e altro le mani dei ragazzi si allungano sulle girls, gradiscono non gradiscono?

Nel buio non si capisce.

Il gioco della bottiglia nei festini di compleanno o altro alle medie erano spesso iniziazioni sessuali.

Ognuno ne conserva, per chi lo ha vissuto, un momento epico.

Albert 25/4/2022

¿Cuál es tu reacción?

Feliz

0

Alegre

0

Da igual

0

Enojo

0

Tristeza

0

Sono un insegnante, attratto dalla cultura e dall'underground urbano e la sua musica, la periferia e le sue sfumature sociali, dal disagio sociale e la tematica giovanile. Amo la Natura, la letteratura del Novecento europeo, le avventure per ragazzi, i tramonti sulle valli e sulle lagune del mare d'inverno, le montagne, la neve, i boschi, il silenzio dove pensare, meditare, suonare e creare musica, collezionare dischi e libri, scrivere qualche riga qua e là su temi giovanili, personaggi femminili tragicomici e un po vintage, perchè mi piace così. Ad maiora

4 thoughts on “I FESTINI ALLE SCUOLE MEDIE

Rispondi