IL MISTERO OSCURO DELLE ORTICHE

IL MISTERO OSCURO DELLE ORTICHE

IL MISTERO OSCURO DELLE ORTICHE

IL MISTERO OSCURO DELLE ORTICHE

La collina fluorescente

La collina era coperta di ortiche come un manto, come una coperta verde smeraldo che diventava dorata e secca a fine agosto quando l’estate declinava.

Ortiche lussureggianti come fosse una foresta tropicale, larghe come mani. Le colline accanto erano boscose, solo quella era fatta così.

La sotto c’era un cimitero recente ma in disuso da decenni, nascosto e misterioso di cui era meglio non sapere troppo.

Ci sono i morti a darle vita, dicevano nell’osteria del paese quelli un po’ ubriachi, state lontano da quel luogo. È contaminato da radiazioni ed è magico di notte.

Contaminato? Radiazioni? Imbarazzante silenzio, rassegnazione.

Sembrava un gioco lunare o magnetismo dei corpi celesti ma la notte la collina emanava uno strano riverbero, una strana fluorescenza verde scura.

Era impossibile non notarla anche se non succedeva spesso.

STRANE RADIAZIONI SU CORPI

IL MISTERO OSCURO DELLE ORTICHE

Hanno seppellito cadaveri provenienti da quei posti non buoni, esperimenti militari.

Militari? Esperimenti?

Nessuno ne sapeva di più e non voleva saperne.

Quando le ortiche di notte diventano fluorescenti sento dei sospiri provenire dalla finestra, aveva detto una ragazza con i capelli simil punk color viola, ma non ho paura anche se…non si sta tranquilli, hai capito…così insomma, aveva aggiunto un’altra.

Cosa sappiamo altro di questa faccenda? Nessuna risposta.

Di chi sono quei corpi contaminati? Non erano di qua, forse persone senza soldi che avevano bisogno di un…soldo…

Quindi cavie umane? La ragazza punk aveva alzato le spalle, si presumo di si. Fa molto ALIEN e molto fantascienza ma penso sia così.

GUERRA BATTERIOLOGICA ORTICHE FLUORESCENTI

IL MISTERO OSCURO DELLE ORTICHE

Nei sotterranei di una base a fine di guerra batteriologica erano stati testati tramite iniezione dei virus dal colore verde smeraldo a persone che si erano offerte volontarie tramite compenso economico.

Ne morirono in massa, lì portarono di notte e li seppellirono sotto la collina.

Crebbero ortiche fosforescenti ammalianti magnetiche.

Albert 26/7/2022

¿Cuál es tu reacción?

Feliz

0

Alegre

0

Da igual

0

Enojo

0

Tristeza

0

Sono un insegnante, attratto dalla cultura e dall'underground urbano e la sua musica, la periferia e le sue sfumature sociali, dal disagio sociale e la tematica giovanile. Amo la Natura, la letteratura del Novecento europeo, le avventure per ragazzi, i tramonti sulle valli e sulle lagune del mare d'inverno, le montagne, la neve, i boschi, il silenzio dove pensare, meditare, suonare e creare musica, collezionare dischi e libri, scrivere qualche riga qua e là su temi giovanili, personaggi femminili tragicomici e un po vintage, perchè mi piace così. Ad maiora

5 thoughts on “IL MISTERO OSCURO DELLE ORTICHE

Rispondi