DEBORAH LA RAGAZZA DEI TAROCCHI

DEBORAH LA RAGAZZA DEI TAROCCHI

DEBORAH LA RAGAZZA DEI TAROCCHI

DEBORAH LA RAGAZZA DEI TAROCCHI

Deborah sapeva leggere il futuro e tanti lo sapevano ma non la tormentavano.

Le tre terribili tipe della IV B, sue compagne di classe, continuavano a chiederle cosa riservava loro il futuro, ovvero se avrebbero avuto fortuna, soldi, amori di serie A e potere.

DEBORAH LA RAGAZZA DEI TAROCCHI

Il potere si, quello le rendeva avide e antipatiche. Deborah rimaneva in silenzio fissandole con i suoi profondi occhi blu.

Le tre dicevano tra loro che quella se la tirava alla grande e che fosse un pò rimbambita.

Deborah ascoltava le loro parole fissandole sempre con il suo inquietante magnetismo.

Albert 23/1/2023

¿Cuál es tu reacción?

Feliz

0

Alegre

0

Da igual

0

Enojo

0

Tristeza

0

Sono un insegnante, attratto dalla cultura e dall'underground urbano e la sua musica, la periferia e le sue sfumature sociali, dal disagio sociale e la tematica giovanile. Amo la Natura, la letteratura del Novecento europeo, le avventure per ragazzi, i tramonti sulle valli e sulle lagune del mare d'inverno, le montagne, la neve, i boschi, il silenzio dove pensare, meditare, suonare e creare musica, collezionare dischi e libri, scrivere qualche riga qua e là su temi giovanili, personaggi femminili tragicomici e un po vintage, perchè mi piace così. Ad maiora

1 thought on “DEBORAH LA RAGAZZA DEI TAROCCHI

Rispondi