STORIE DEL PRATO

storia di una gita finita appena cominciata

IL CUORE DELL’ESTATE

Il frinio delle cicale sotto il sole infuocato di luglio. Cantano la stagione più bella, degli alberi da frutto stracolmi di doni, delle colonne d’auto che vanno verso spiagge, laghi o monti. Dei parei delle donne dai colori variopinti, del senso di libertà degli esseri umani. Non tutti, i più fortunati. L’aria della campagna tremaContinua a leggere “IL CUORE DELL’ESTATE”